Opaserv la nuova piaga dei computer italiani

Discussion in 'NOD32 version 1 Forum' started by Max Ghelli, Oct 25, 2002.

Thread Status:
Not open for further replies.
  1. Max Ghelli
    Offline

    Max Ghelli Registered Member

    Roma 25/10/2002

    In Italia il nostro centro supporto ha ricevuto solo nel mese di ottobre un'immensità di richieste a causa dell'ormai noto worm Opaserv nelle sue più diverse varianti. Uscito contemporaneamente al più pericoloso W32.Bugbear ha però creato maggiori disagi ai nostri clienti che purtroppo per le caratteristiche del worm continuavano e continuano a contrarlo senza soloziune di continuità, anche utilizzando il tool creato da Paolo Monti reperibile nel sito italiano di Nod32 www.nod32.it le richieste non sono diminuite a causa soprattutto delle nuove varianti dell'Opaserv fra cui una speciale menzione va alle versioni .E ed .F che presentano i file brasil.exe e brasil.pif.
    Quasi del tutto inutile è stato il tentativo di immunizzare il sistema creando una cartella e rinominadola "scrsvr.exe", espediente che avrebbe in teoria dovuto impedire il ripresentarsi di questo virus la cui diffusione in Italia è ormai ad un livello elevatissimo, fallimento causato soprattutto dalla comparsa nell'arco di poco tempo delle numerose varianti del worm.
    Come potrete notare nelle statistiche proposte nel sito italiano di Nod32 (che grazie al nostro staff tecnico vengono aggiornate con FREQUENZA SETTIMANALE) in meno di un mese le rilevazioni di Opaserv hanno raggiunto e superato quelle per Klez.e e stanno avvicinando a grandi passi quelle del Klez.h due virus che hanno sicuramente caratterizzato per pericolosità e diffusione l'anno in corso.
    Chiudo il mio intervento con l'augurio che questo forum possa aiutare i nostri affezionati clienti a risolvere ogni dubbio e problematica ricordando che molti servizi sono già attivi sul sito www.nod32.it.

    Massimiliano Ghelli
    Software Analyst Nod32 Italia
Thread Status:
Not open for further replies.